Per il terzo anno consecutivo, l’Associazione francese Ribambulle, nata per promuovere il fumetto e conosciuta tra i collezionisti d’ oltralpe per la qualità dei prodotti in vendita nella boutique online, ha inserito un personaggio di Luciano Bottaro nella collezione di francobolli 2020.

Dopo Pepito e Pon Pon, è la volta di Pinocchio nella personalissima interpretazione data da Bottaro nel 1981, centenario della nascita del burattino, e pubblicata a puntate su “Il Giornalino”, Edizioni San Paolo.
Una scelta non del tutto casuale che anticipa di pochi mesi l’uscita del Pinocchio bottariano in Francia, tradotto e raccolto in un prestigioso volume che conterrà anche delle illustrazioni inedite.

Ricordiamo che i francobolli, riconosciuti da La Poste francese, si possono utilizzare per la normale affrancatura delle lettere, e si possono acquistare sul sito.