Luciano Bottaro aveva progettato tutto: aveva scelto le illustrazioni, composto il menabò, colorato con i pastelli le fotocopie per fornire le indicazione alla tipografia, pensato ad un titolo accattivante… il calendario per 1998 era pronto.
Ma, per ragioni a noi sconosciute, non è mai andato in stampa ed è rimasto, meticolosamente conservato in un bustone di platica, chiuso in un cassetto fino a qualche mese fa, quando abbiamo deciso di portare a termine noi il progetto di Luciano proprio quest’anno in cui coincidono due anniversari, 90 anni dalla nascita (16 Novembre) e 15 dalla sua scomparsa (25 Novembre).

Dopo aver fatto le scansioni direttamente dalle tavole originali le abbiamo colorate seguendo rigorosamente le indicazioni di Luciano, cercando, per quanto possibile in digitale, di avvicinarci all’effetto “pastello” che le caratterizza, abbiamo aggiunto qualche dettaglio in fase di impaginazione, sostituito il 1998 con il 2022, concordato con la tipografia, Cromaticaprinting, una carta che lo valorizzasse nel modo giusto, ed ecco il calendario “Un anno nello zoo immaginario di Bottaro“.
Un calendario sempre da collezione ma volutamente più piccolo rispetto a quelli extra large che era solito realizzare Luciano, come quello del 1974 con tutti i suoi personaggi o quello del 1983 del Carnevale dei Piccoli, visibilmente molto belli ma che creavano qualche problema di collocazione.

Per renderlo ancora più prezioso, abbiamo deciso di stamparne solo 100 copie numerate, destinate ai fedelissimi che hanno continuato a seguire Luciano anche dopo la sua scomparsa, attraverso il sito, le pagine social e le pubblicazioni che sono uscite, in Italia e all’estero, in questi quindici anni.

Per maggiori dettagli, cliccate qui