Luciano Bottaro

Luciano Bottaro (Rapallo 1931-2006) è stato uno dei più apprezzati e prolifici autori di fumetto umoristico internazionale. Creatore di migliaia di storie e di decine di character di successo (come Pepito, Baldo, Whisky & Gogo, I Postorici, Lola e Otello, Redipicche, Pon Pon...), è ricordato anche come uno dei maggiori interpreti dei comics disneyani di tutti i tempi. Per la casa di Burbank Luciano Bottaro ha infatti realizzato capolavori assoluti, come il Dottor Paperus, e inventato personaggi di successo, come Rebo e il Dottor Zantaf. Un artista come pochi al mondo, il Maestro di Rapallo, in grado di trovare la sua strada assimilando la lezione dei primi grandi maestri del fumetto e reinterprentandola attraverso il suo unico e inconfondibile talento.

Leggi tutto

I caracters più significativi creati da Bottaro

I Personaggi

Le Mattaglie
Pepito
Aroldo il bucaniere
Redipicche
Whisky e Gogo
Il Paese dell'alfabeto
Pon Pon
I Postorici
Capitan Bomba
Il Castello dei sogni
Oscar Nasolungo
Piper Maiopi
Pik e Pok
Pinocchio
Joe Polpetta
Lola e Otello
Tim e i pirati
Zampino e Nerone
Culumbu
Papy Papero
Pop e Fuzzy
Leonio
Baldo
Big Tom
Maramao
I Personaggi

Baldo

Sergente (a vita) delle mitiche Giubbe Rosse della polizia a cavallo canadese, il sergente Baldo nasce nel 1952 dalla fantasia di Luciano Bottaro per le Edizioni Alpe. Volto allungato e grandi occhi espressivi, ingenuo e testardo, il nostro eroe si lancia spesso e volentieri in…

I Personaggi

Le Mattaglie

Le Mattaglie rappresentano uno dei momenti di maggior spicco e maggiormente conosciuti nell’opera sterminata di Luciano Bottaro. Un nome molto appropriato, quello che il Maestro di Rapallo ha voluto scegliere per questi autentici gioiellini di vis comica e di impegno grafico: le Matte Battaglie possono…

I Personaggi

Aroldo il bucaniere

Nell’autunno del 1949 Luciano Bottaro decide di consacrarsi interamente al fumetto. È già qualche tempo che il giovane rapallese collabora allo Scolaro, un settimanale genovese fondato nel 1912 a vocazione educativa e, quindi, destinato agli alunni delle scuole elementari.

Close
error: Content is protected !!